Pasta e patate ara tiella: antica ricetta della signora Lucia

Mi è stato gentilmente chiesto di postare la ricetta di questo fantastico primo piatto. Bisogna fare una piccola premessa: la ricetta arriva direttamente dalla signora Lucia, ormai non più tra noi.

Gli ingredienti per due persone sono:

  • 4 patate di medie dimensioni;
  • 3 cipolle bionde;
  • pancetta calabrese q.b. (in pratica in quantità industriale);
  • peperoncino piccante;
  • origano, prezzemolo, erba cipollina, salvia, basilico, pepe nero, aglio;
  • Galbanino (meglio del caciocavallo calabrese “Croce di Magara”);
  • formaggio pecorino grattugiato.

Prendiamo una pentola abbastanza capiente e la riempiamo per metà di acqua che provvederemo a mettere sulla fiamma. Nel frattempo, dopo aver lavato e pelato le patate, le tagliamo a cubetti di piccole dimensioni.
Prendiamo due delle tre cipolle e le tagliamo ad anelli.
Mettiamo patate e cipolle nella pentola con l’acqua che nel frattempo sarà già in ebollizione aggiungendo “a tea spoon of” origano, basilico, salvia e prezzemolo:

 

Nel frattempo per ispirarci un pò ascoltiamo del sano rock che non guasta mai:

Teniamo sulla fiamma media  fin quando le patate non sono arrivate a cottura:

Prendiamo un altro pentolino dove metteremo la terza cipolla tagliata a tocchetti minuscoli insieme alla pancetta calabrese (in assenza di tale prelibatezza vanno bene anche le pancette imbustata, ad esempio la pancetta affumicata Montorsi):

  

Mettiamo il pentolino su fiamma viva e mentre lo sfrigolio della pancetta e della cipolla riempiono l’aria di inebriante profumo, aggiungiamo un cucchiaio da tea di erba cipollina, aglio in polvere e pepe nero:

Il composto dovrebbe somigliare più o meno a qualcosa del genere:

 

Quando siamo a 3/4 di cottura possiamo spegnere il fuoco sotto il pentolino  e metter su una pentola con la quantità di pasta desiderata che scoleremo un pò più che al dente.

Finiamo la cottura della pancetta direttamente versandola nella pentola della pasta appena scolata (un pò come si fa per la carbonara), versando quindi la pancetta rovente direttamente sulla pasta.

Fatto ciò aggiungiamo le patate e mescoliamo.

La pasta con le patate e la pancetta vanno poi messe in una teglia da forno (tiella ndr)  in due strati.
Il primo strato sarà ricoperto dal formaggio precedentemente tagliato a cubetti:

 

Sul secondo strato mettiamo il rimanente formaggio a cubetti e ricopriamo tutto con il pecorino grattugiato:

Mettiamo in forno (già caldo a circa 180°) per circa 20 minuti.
Il risultato è questo:


Chiaramente il livello di “doratura” è una questione di gusti.

You smell this?
It smells good!

Annunci

2 thoughts on “Pasta e patate ara tiella: antica ricetta della signora Lucia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...